Un tesoro! 2000 monete d’oro in Borgogna

Un tesoro! 2000 monete d’oro in Borgogna

2000 monete d’oro e d’argento scoperte in Borgogna.
È un vero tesoro che un’équipe di archeologi ha riportato alla luce da un edificio dell’abbazia di Cluny, a Saône-et-Loire (Francia): denari d’argento, dinaro d’oro… Più di 2000 monete del XII secolo sono state appena portate alla luce.

Mentre scavavano sotto l’ex infermeria del centro monastico, i ricercatori dell’Università di Lione II e del CNRS sono rimasti sorpresi nel vedere i pezzi cadere sul fondo della buca. Pensando all’inizio di avere a che fare con alcune monete di bronzo – che sarebbe già stata una grande scoperta – si sono stupiti quando si sono resi conto che queste monete erano centinaia!

Dopo un attento esame di questo tesoro, sembra che le monete siano per lo più denari d’argento emessi dall’Abbazia di Cluny. Ma il tesoro conteneva anche alcuni oggetti d’oro: 21 dinari musulmani, un anello con sigillo, una moneta e 24 grammi di foglia d’oro piegata. Una scoperta molto interessante, tanto più che il tesoro è completo – non ha subito danni o amputazioni nei secoli in cui è rimasto sepolto – e il team di scienziati sul posto conosce il luogo preciso in cui è stato conservato dalla prima metà del XII secolo.

Una domanda ora i ricercatori e il pubblico in generale: a chi apparteneva quest’oro? Scommettiamo che la scienza sarà in grado di far parlare di sé queste preziose monete…

EYS/ATC