Miniere d’oro in tutto il mondo

Miniere d’oro in tutto il mondo

MINIERE D’ORO IN TUTTO IL MONDO

Il bacino di Witwatersrand in Sudafrica, il Super Pit australiano e il Carlin Trend in Nevada… Le risorse di queste leggendarie miniere d’oro si riducono anno dopo anno. E in generale, i campi auriferi non sono più numerosi al mondo come una volta.
L’attuale prezzo dell’oro, vicino alla soglia dei 35.000 euro al chilogrammo, potrebbe continuare a salire a causa di una domanda superiore all’offerta.

A partire dagli anni Settanta, sono stati scoperti in media un enorme giacimento d’oro (minimo 50 milioni di once) ogni dieci anni, una dozzina di giacimenti d’oro di dimensioni intermedie (minimo 30 milioni di once) e una pletora di depositi più piccoli. Queste cifre fanno impallidire le scoperte auree degli ultimi 10 anni: non sono stati scoperti depositi superiori a 15 milioni di once.

Come possiamo sostituire i principali depositi auriferi degli ultimi 130 anni? Per farlo, le società minerarie dovrebbero smettere di ridurre i loro investimenti nell’esplorazione, come stanno facendo dal 2013. Tanto più che tra la scoperta di un giacimento aurifero e la sua produzione ci vuole un tempo piuttosto lungo: in media sette anni!
Sensori più potenti, macchine in grado di scavare più in profondità in luoghi difficili da raggiungere, nuovi metodi di fratturazione… La soluzione sta indubbiamente nell’innovazione tecnologica.

EYS/ATC