Carte di credito d’oro per i clienti VIP?

Carte di credito d’oro per i clienti VIP?

Le carte di credito Gold sono così chiamate perché generalmente offrono ai loro titolari una notevole flessibilità finanziaria. Ma in realtà sono solo color oro. Per soddisfare il crescente numero di clienti milionari della banca, la direzione della Zecca Reale, responsabile del conio della valuta britannica, ha deciso di lanciare una carta di credito… in oro. All’inizio di ottobre, gli sviluppatori del prestigioso stabilimento incaricato delle monete sterline hanno annunciato di aver avviato la produzione di questa carta, che conterrà oro 18 carati, porterà la firma del proprietario incisa sul retro e costerà ai futuri acquirenti la somma di 3.000 sterline, pari a quasi 3.900 franchi svizzeri. Tuttavia, ci sono ancora alcuni dettagli da elaborare, non ultimo quello di trovare una soluzione per far funzionare le carte agli sportelli automatici o per i pagamenti senza contatto.

Per raggiungere i loro obiettivi e creare l’evento, gli sviluppatori della Zecca Reale hanno dovuto lavorare nel più grande segreto. Ne vale la pena: il Regno Unito ospita più di 100 miliardari e più di due milioni e mezzo di milionari. “La Zecca Reale spera di diventare un produttore di carte preferenziale per alcuni dei suoi partner di fascia alta”, dice il management dell’agenzia esecutiva, che stima che il suo gioiello sarà pronto entro un anno. La Qatar National Bank aveva già lanciato una carta bancaria con diamanti per i suoi clienti VIP nel 2013. Nello stesso anno, Visa annunciò che, in collaborazione con la banca russa Sberbank, avrebbe lanciato una carta in oro massiccio, anch’essa con diamanti incastonati. Questo modello, venduto per 65.000 euro, non consentiva però il prelievo di contante dagli sportelli automatici. La Zecca Reale cercherà di rispondere a questa sfida tecnologica.

FGE/ATC