L’oggetto d’oro più grande del mondo

L’oggetto d’oro più grande del mondo

Il fascino che l’oro esercita sul mondo è senza pari. Anche se alcuni altri metalli hanno un valore uguale o superiore rispetto all’oro, il suo significato resta ineguagliabile. Gioielli, monete, lingotti, sono tutti creati con l’oro o con una sua lega. Tuttavia, ci sono anche altri oggetti fatti d’oro, come statue, mobili, decorazioni, ecc.

Tutt’ora, l’oggetto più imponente fatto di oro è una statua di Buddha in Tailandia.v

Phra Phuttha Maha Suwana Patimakon

Dietro questo lungo nome si nasconde la statua di Buddha che si trova nel tempio di Wat Traimit a Bangkok. L’enorme fondatore del buddismo è rappresentato seduto con le gambe incrociate e gli occhi chiusi. La sua particolarità deriva dal fatto che non è una statua coperta d’oro, ma interamente fatta di questo metallo prezioso!

Le dimensioni di questo Buddha sono impressionanti: alto 3.91 metri e largo 3.01 metri, pesa 5.5 tonnellate.

La scoperta accidentale della statua d’oro

La data esatta di produzione della statua rimane un mistero. Gli esperti ipotizzano che sia stata creata durante la dinastia Sukhothai, nel XIII o XIV secolo. Tuttavia, la sua storia ha subito una svolta decisiva durante l’attacco burmese alla fine del XVIII secolo, nel 1767. A quel tempo è stato infatti deciso di nascondere l’oro sotto lo stucco e di mettere la statua nelle rovine di Ayutthaya. Nel 1801, il re Rama I ha ordinato che tutte le statue venissero riportate a Bangkok, la nuova capitale.

Nel 1955, durante uno spostamento, la statua è caduta e lo stucco si è distrutto, rivelando l’oro nascosto al di sotto. Un’altra scoperta: la statua è in realtà composta di diverse parti che possono essere separate con una chiave.